Elso Simone Serpentini
Parole in fila 
(In forma di versi)

 

Siamo le nostre parole

 

Siamo e saremo le nostre parole,

quelle ascoltate o quelle dette,

quelle pensate o anche solo lette.

Siamo e saremo le nostre parole,

 

quelle a bassa voce mormorate,

quelle dette con dolce tenerezza,

suggerite da complice ebbrezza

o dettate dalla rabbia, gridate,

 

le parole apprese, vilipese,

amate, odiate o trascurate,

delle vittorie, delle tante rese,

 

delle perdute memorie, finite

chi sa dove o chi sa quando nate,

ma ormai giÓ da tempo sfiorite.

 

INDIETRO
 
 
eserpentini@libero.it