Elso Simone Serpentini

 

 Elso Simone Serpentini "Quando arriva la notte. Gli ultimi anni di tre teramani illustri dell'Ottocento: Vincenzo Comi, Melchiorre Delfico, Niccola Palma", Artemia Nova Editrice, 2022, pp.184, Euro 20.00

 

   Vincenzo Comi morý il 10 ottobre 1830, a 65 anni, per i postumi di una infiammazione polmonare contratta in giovent¨ per aver respirato l'aria mefitica del Vesuvio durante un'escursione scientifica compiuta insieme con il celebre Lazzaro Spallanzani. 

 

     Melchiorre Delfico morý il 22 giugno 1835, a 91 anni di etÓ, ormai impossibilitato a lasciare il suo letto per i postumi del grave incidente subito nel 1\813, quando a Napoli era stato investito da una carrozza, riportando la frattura del collo del femore, tardivamente diagnosticata e mal curata.

 

     Niccola Palma morý il 20 ottobre 1840, a 63 anni, per il ripresentarsi di una infezione luetica che contrasse nell'adolescenza in un occasionale rapporto omofilo e che, dopo un lungo periodo di latenza, comportando una terribile e dolorosa amputazione genitale, a cui seguirono una cistite e una infiammazione delle vie urinarie...

     

 

Il libro pu˛ essere richiesto ad Artemia Nova Editrice Mosciano Sant'Angelo (TE)       

 tel. 3475364795

 

eserpentini@libero.it